Facile, buona e veloce!

mag 4th

Ho proprio voglia di fare un dolce complesso: mousse, biscuit, pralinati, croccanti, ganache..chi più ne ha più ne metta. Mettermi in cucina con sacrosanta pazienza e fare un dolce che abbia minimo 5 strati. Peccato che una cosa così richieda almeno una giornata di lavoro, se non di più..e avere in questo periodo tutto questo tempo libero è fuori discussione. Capita a tutti di non averne..figuriamoci quindi il progetto di dedicarsi ad un dolce. Però succede che una cara amica ti venga a trovare! E allora, che fare? Mi serviva una torta facile, veloce e con un buon sapore!!!Una torta da accompagnare ad un buon tè. E allora non potevo non consultare un libro il cui titolo è Tea with Bea (recipes from Bea’s of Bloomsbury). Ho già provato una ricetta e con molta soddisfazione, quindi ho deciso di continuare la sperimentazione!

L’autrice ha sempre amato le pound cake..ma tutte avevano lo sgradevole effetto “masso sullo stomaco”! Come soluzione propone l’aggiunta della farina di mandorle che fornisce struttura e leggerezza alla torta e quella dello yogurt, che dona quella punta di acidità che è sempre gradevole! Io l’ho trovata  molto buona, morbida, umida e effettivamente non appesantisce anzi..è quella tipica torta che ne prendi una fetta e pensi “buona”. Poi torni dopo un pochino e dici”però..vorreisentirla meglio” e vai con un’altra fettina . E così via fino a esaurimento della torta! Io, per mio gusto, ho aggiunto un pochino di essenza di mandorle amare e credo davvero che ci stia benissimo!

Almond Tea Cake

Prep Time: 15 minutes

Cook Time: 40 minutes

Total Time: 55 minutes

Almond Tea Cake

Ingredienti

  • 240 g di zucchero
  • La buccia grattugiata di un limone
  • 150 g di farina 00
  • 70g di farina di mandorle
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • Un pizzico di sale
  • 130 g di yogurt greco (io ho usato normale yogurt bianco)
  • 3 uova
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaino di estratto di mandorle (io ho aggiunto due cucchiai di essenza di mandorle amare)
  • 80 ml di olio di semi
  • 50 g di burro
  • Teglia da 20 cm (io ho usato la dose doppia e una teglia ovale)

Procedimento

  1. Riscaldare il forno a 170° C. Mettere lo zucchero e le zeste di limone in una ciotola grande e mescolare per rendere profumato lo zucchero. Aggiungere la farina, la farina di mandorle, il lievito, il sale e mescolare bene. In un’altra ciotola mettere lo yogurt, le uova, l’essenza di mandorle e di vaniglia e mescolare bene. Aggiungere alla ciotola con i solidi e mescolare per ottenere un composto omogeneo. Mescolare infine l’olio e il burro fuso (e lasciato intiepidire). Versare l’impasto nella teglia imburrata e cuocere per 50-35 minuti (io con dose doppia ho dovuto cuocere per 50 e vale sempre la prova stecchino)
Schema/Recipe SEO Data Markup by ZipList Recipe Plugin
http://www.cookingplanner.it/2012/05/04/facile-buona-e-veloce/

Infine, volevo ringraziare per due cose molto belle che mi sono successe nell’ultimo periodo

  1.  Vi ricordate che fra poco ci sarà la rassegna “Le strade della Mozzarella” e che ho partecipato al loro contest? Bene, sono arrivata fra i finalisti sia nella categoria ricette che nella categoria foto!!!! Vi saprò dire come sarà la manifestazione!!!
  2. Finalmente la giuria del contest di Simona, cib’arte, ha deciso i vincitori. Sono arrivata seconda e la cosa mi fa un piacere immenso perché ho trovato quel contest davvero bello e particolare..anche perché mi ha dato la scusa per parlare ancora della mia città )

Potrebbero interessarti anche...:

About the Author,

Maria Grazia Viscito, alias Caris, 37 anni, ingegnere, di Roma, con una grande passione per il cibo e la fotografia e fermamente convinta che Joyce avesse ragione quando diceva "Dio fece il cibo, ma certo il diavolo fece i cuochi"