La bella Estate

Feb 19th
LBE 3

La casa editrice con cui collaboro, La Malvarosa Edizioni, insieme alla casa Vinicola TerredaVino presenterà, durante  l’evento il Galà delle Stelle 2012, il libro “Fornelli in rete” di Francesca Martinengo e, per “festeggiare” l’uscita del libro, ha deciso di legare ad essa un contest, che ha per protagonista uno dei vini moscati di Terredavino, La Bella Estate (molti dei vini di questa casa vinicola, hanno il nome di una delle opere di Cesare Pavese, come omaggio al grande scrittore, originario di quelle terre). In questa occasione ci hanno quindi proposto una piccola sfida, ovvero quello di abbinare un piatto salato ad un vino moscato passito. In genere i moscati vengono abbinati con i dolci..ma questo non  significa che non si possa trovare un abbinamento convincente anche con un piatto salato.

Mi intrigano molto gli abbinamenti vino-cibo non usuali: La bella estate è un vino aromatico e fruttato, con note di miele e  cedro candito e un finale lungo, mielato e agrumato (lo so…note tecniche da sommelier…ma servono per avere un’idea del vino! ). In genere questi vini si accompagnano molto bene ai formaggi, come per esempio il gongorzola e complice uno splendido gorgonzola al cucchiaio trovato dal mio piccolo alimentari di fiducia e da una zucca mantovana (una delle sette meraviglie del mondo!) mandatami direttamente da lei (e in seguito vi parlerò di quella zucca, non posso esimermi) ho deciso di ricreare, in versione salata, un dolce che amo tantissimo, il cannolo siciliano. E cannolo siciliano salato è stato! Appoggiato su un morbido passato di zucca mantovana e farcito con gorgonzola e mascarpone!

Cannolo siciliano salato su crema di zucca mantovana

Prep Time: 1 hour

Cook Time: 20 minutes

Total Time: 1 hour, 20 minutes

Cannolo siciliano salato su crema di zucca mantovana

Ingredienti

  • 200gr farina 00
  • 1 cucchiaino di cacao amaro
  • 1 cucchiaio raso di zucchero a velo
  • 2 cucchiai di marsala
  • 20gr di burro fuso
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • 1 pizzico di sale
  • 200 gr di mascarpone
  • 200 gr di gorgonzola
  • 400 gr di passato di zucca (mantovana se avete la possibilità…è un altro mondo)
  • Sale
  • Latte

Procedimento

  1. Per i gusci:
  2. Impastare tutti gli ingredienti fino ad ottenere una massa omogenea, avvolgere in pellicola e far riposare.
  3. Dopo un'ora stendere con il mattarello (o, meglio, con l’Imperia) fino ad ottenere una sfoglia molto sottile (ca. 1 mm.).
  4. Coppare ad un diametro di ca. 10cm, avvolgere intorno ai cannelli, pennellare un'estremità con poco albume e chiudere facendo pressione sul bordo. Tenere coperto con pellicola fino alla cottura.
  5. I ritagli non vanno reimpastati, ma sovrapposti e ristesi.
  6. Friggere in olio profondo (deve superare leggermente la metà del cannolo) a 170°, immergendoli dal lato della chiusura.
  7. Per il ripieno:
  8. Mischiare il mascarpone ed il gorgonzola fino ad ottenere una crema omogenea. A parte, aggiungere al passato di zucca il sale e qualche cucchiaio di latte caldo e mescolate per ottenere un crema morbida. Mettere sul piatto un cucchiaio abbondante di passato, farcire il cannolo con il ripieno (io ho usato il sac a poche) e appoggiare sopra il passato.

Notes

Nel tempo di cottura non è considerato il tempo necessario ad ottenre il passato di zucca: tenetene conto!

http://www.cookingplanner.it/2012/02/19/la-bella-estate/

Ovviamente, servite con un bicchiero di vino freddo La Bella Estate…

Potrebbero interessarti anche...:

About the Author,

Maria Grazia Viscito, alias Caris, 39 anni, ingegnere, di Roma, con una grande passione per il cibo e la fotografia, cucina "per legittima difesa"