Tutti pazzi…per la Saba

feb 10th

Lella, una cara amica sarda, tempo fa mi mandò dei  dolcetti indimenticabili: i cucciuleddi. Il ripieno era particolarissimo e lei mi disse che dentro, fra le altre cose,  c’era la Sapa, o mosto cotto. Per me la Sapa, o Saba è un ricordo bellissimo. Quando ero bambina ce lo regalavano i nostri parenti di giù e finivo sempre per rubarne un po’ dalla bottiglia che mamma conservava gelosamente! Ne ho cercato spesso, di buon qualità ma era difficile trovarlo..così poi è finito nel dimenticatoio della memoria. Fino all’altro giorno, quando ho visto questo post e ho deciso che non potevo non esserci!

I blog Percorsi di Vino e Ma che ti sei mangiato, insieme al consorzio Il Gusto di Ferrara e l’azienda vinicola Mariotti organizzano un contest sulla Saba…ci sono ancora un po’ di posti, perché non partecipate? Volete mettere poter pensare a cucinare con quel liquido denso, bruno, lucido, con un colore incredibile e un profumo che da’ alla testa????  E poi sono curiosissima di vedere le ricette perché la Saba è comune a tante regioni italiane, da Nord a Sud, quindi mi aspetto tanti usi diversi, caratterizzati dai prodotti e dalle tradizioni del territorio! Insomma, che aspettate :D ?

 

 

Potrebbero interessarti anche...:

About the Author,

Maria Grazia Viscito, alias Caris, 37 anni, ingegnere, di Roma, con una grande passione per il cibo e la fotografia e fermamente convinta che Joyce avesse ragione quando diceva "Dio fece il cibo, ma certo il diavolo fece i cuochi"