Questo amore

Feb 14th

Questo amore
Questo amore
Così violento
Così fragile
Così tenero
Così disperato
Questo amore
Bello come il giorno
E cattivo come il tempo
Quando il tempo è cattivo
Questo amore così vero
Questo amore cosí bello
Così felice
Così gaio
E così beffardo
Tremante di paura come un bambino al buio
E così sicuro di sé
Come un uomo tranquillo nel cuore della notte
Questo amore che impauriva gli altri
Che li faceva parlare
Che li faceva impallidire
Questo amore spiato
Perché noi lo spiavamo
Perseguitato ferito calpestato ucciso negato dimenticato
Perché noi l’abbiamo perseguitato ferito calpestato ucciso negato dimenticato
Questo amore tutto intero
Ancora così vivo
E tutto soleggiato
E’ tuo
E’ mio
E’ stato quel che è stato
Questa cosa sempre nuova
E che non è mai cambiata
Vera come una pianta
Tremante come un uccello
Calda e viva come l’estate
Noi possiamo tutti e due
Andare e ritornare
Noi possiamo dimenticare
E quindi riaddormentarci
Risvegliarci soffrire invecchiare
Addormentarci ancora
Sognare la morte
Svegliarci sorridere e ridere
E ringiovanire
il nostro amore è là
Testardo come un asino
Vivo come il desiderio
Crudele come la memoria
Sciocco come i rimpianti
Tenero come il ricordo
Freddo come il marmo
Bello come il giorno
Fragile come un bambino
Ci guarda sorridendo
E ci parla senza dir nulla
E io tremante l’ascolto
E grido
Grido per te
Grido per me
Ti supplico
Per te per me per tutti coloro che si amano
E che si sono amati
Sì io gli grido
Per te per me e per tutti gli altri
Che non conosco
Fermati là
Là dove sei
Là dove sei stato altre volte
Fermati
Non muoverti
Non andartene
Noi che siamo amati
Noi ti abbiamo dimenticato
Tu non dimenticarci
Non avevamo che te sulla terra
Non lasciarci diventare gelidi
Anche se molto lontano sempre
E non importa dove
Dacci un segno di vita
Molto più tardi ai margini di un bosco
Nella foresta della memoria
Alzati subito
Tendici la mano
E salvaci.

J.Prevert

Tart al mascarpone e mirtilli

Prep Time: 30 minutes

Cook Time: 20 minutes

Total Time: 50 minutes

Tart al mascarpone e mirtilli

Ingredienti

  • 125 gr di burro
  • 225 gr di farina 00
  • 3 tuorli
  • 1 cucchiaio di acqua gelata
  • 80 gr di zuccehro a velo
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 300 gr di mascarpone
  • 200 gr di panna
  • 200 gr di zucchero semolato
  • 75 gr di tuorli
  • 10 gr di rum scuro
  • 1 baccello di vaniglia

Procedimento

  1. Per la pasta frolla (di Donna Hay), mettere nella planetaria il burro, lo zucchero e la farina e, con la foglia, ridurre tutto in briciole. Mentre la foglia ancora gira, aggiungere un tuorlo alla volta, il cucchiaio di essenza di vaniglia e l’acqua gelata. Amalgamare velocemente finché diventa una palla, stendere leggermente a panetto e tenere in frigorifero almeno un’ora.
  2. Per la crema al mascarpone (di Maurizio Santin), incidere il baccello di vaniglia con un coltellino affilate e grattare i semi; in una boule sbattere i tuorli con lo zuccehro e i semi di vaniglia fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere il rum scuro e mescolare per diluire il liquore al composto; infine aggiungere il mascarpone e incorporarlo bene. A parte, montare la panna e unirla alla crema preparata in precedenza aiutandosi con una spatola.
  3. Scaldare il forno a 180°; stendere la pasta frolla fra due fogli di carta da forno, ungere lo stampo da crostata e ricoprirlo con la pasta frolla, bucando il fondo con una forchetta. Riempire con fagioli (o pasta , etc etc) e cuocere per 10 minuti. Rimuovere il tutto e continuare la cottura per altri 10 minuti. Una volta freddata la base, riempire con la crema al mascarpone e ricoprire con mirtilli.
http://www.cookingplanner.it/2012/02/14/tart-mirtilli/

Potrebbero interessarti anche...:

About the Author,

Maria Grazia Viscito, alias Caris, 39 anni, ingegnere, di Roma, con una grande passione per il cibo e la fotografia, cucina "per legittima difesa"