Passeggiata per il centro di Roma…e ispirazioni (pumpkin & caramel pie)

Dic 7th

Come capita sempre, gli abitanti di una città se la godono pochissimo, specie se la città in questione è Roma. I turisti la conoscono meglio degli abitanti e questo è un vero delitto!

Poco tempo fa, approfittando di un giorno di ferie inaspettato, ho preso la storica decisione..e sono andata a fare una passeggiata al centro: Piazza di Spagna, Via del Corso, Via del Babuino…tutto ciò che il mondo ci invidia! Armata di macchina fotografica, ho deciso di fare la turista! L’esperienza è stata piacevole, rilassante e ricca di ispirazione culinarie (non solo questa di oggi :P) : insomma, da ripetere al più presto!

Perchè ispirazioni culinarie???  Ma se uno incontra un fioraio che fa queste cose, a che deve pensare?

e se poi uno ha appena letto una bellissima ricetta ( http://www.cilieginasullatorta.it/2008/11/ultimate-pumpkin-pie.html )…il collegamento è automatico! E allora si va subito a comprare una bella fetta di zucca e si fa una crostata in tipico stile americano.

Devo dire che questa torta è una sorpresa. Molto diversa dalle solite crostate di zucca, con un gusto particolare dato dal caramello e un colore meraviglioso! Il giorno dopo è ancora più buona!

Riporto la ricetta di Tuki:

La ricetta: Caramel pumpkin pie

Ingredienti:

Per il ripieno

  • 200 g di zucchero
  • 80 ml di acqua
  • 475 ml di panna fresca
  • 420 g di purea di zucca (come si fa?)
  • 1 cucchiaino e ¼ di cannella in polvere
  • 1 cucchiaino e ¼ di zenzero in polvere
  • ¼ di cucchiaino di noce moscata in polvere
  • 1 pizzico di chiodi di garofano in polvere
  • ½ cucchiaino raso di sale
  • 4 uova grandi lievemente sbattute

Per la base:

  • 250 g di farina
  • 125 g di burro freddo
  • 60 g di acqua fredda
  • una punta di cucchiaino di sale

Preparare la base inserendo la farina, il sale, il burro a pezzetti, e l’acqua fredda nel frullatore e lavorare velocemente il tutto fino a quando gli ingredienti non si saranno amalgamati formando una palla (per chi ha il bimby saranno sufficienti 20 secondi a velocità 6); avvolgere l’impasto con pellicola alimentare e lasciar riposare in frigo mezz’ora. Nel frattempo preparare il ripieno. In un pentolino dalle sponde alte portare a bollore l’acqua con lo zucchero, evitando di mescolare, fino ad ottenere un bel caramello dorato scuro (ci vorranno 10 minuti circa, io avrei dovuto lasciarlo scurire ancora un attimo); togliere subito dal fuoco ed unire a più riprese la panna (io l’ho scaldata senza bollirla), con molta cautela e mescolando continuamente, noterete che il composto inizialmente tenderà a bollire molto violentemente. Riportare sul fuoco e portare ad un lievissimo bollore, sempre mescolando. In un recipiente grande mescolare la purea di zucca con il sale e le spezie, unire gradualmente il composto caldo ed amalgamare, aggiungere anche le uova e lavorare il composto con la frusta in modo da ottenere una crema omogenea. Stendere la pasta brisée e foderarvi uno stampo da crostata (25 cm di diametro e circa 5 di altezza), bucherellare il fondo con una forchetta e versarvi il ripieno arrivando quasi al bordo. Infornare in forno preriscaldato a 180°C e cuocere per circa 55-60 minuti o fino a quando il centro del ripieno non risulterà rappreso. Lasciar raffreddare il dolce completamente prima di sformarlo.

Potrebbero interessarti anche...:

About the Author,

Maria Grazia Viscito, alias Caris, 39 anni, ingegnere, di Roma, con una grande passione per il cibo e la fotografia, cucina "per legittima difesa"