Chocolate and pistachio sweet pillow

Feb 25th

Ogni tanto ci vuole, un bel pranzo in famiglia, magari per festeggiare, che so, il nuovo lavoro del marito :)

Lavoro bello e che ci avvicina ancora di più al mondo del vino, ma questa è un’altra storia. Solo che se già prima gli influssi del sommelier si sentivano, ora avremo tutte le ragioni per esserne inondati! E ne siamo felici.

Dunque, per questa Domenica ho deciso che era tempo di rimettere mani ai fornelli e di fare qualche cosa che non fosse il solito pasto veloce/insipido/indecente delle ultime settimane.

Ho preparato, nell’ordine ( e vi scrivo i legittimi inventori, qualora diversi dalla sottoscritta)

Tarte tatin ai pomodori di Luca Montersino (Le mie torte salate)

Tarte tatin alle cipolle di Luca Montersino (Le mie torte salate)

Bomboloni salati alla provola affumicata di Luca Montersino (Piccola pasticceria salata)

Risotto alle zucchine con fiori di zucca ripieni di ricotta e mentuccia dei fratelli Cerea (Riso)

Loreghittas alla beetrot powder con zucca mantovana, salsiccia e rosmarino

Peposo alla fornacina con patate al forno (qui ho già postato la formidabile ricetta della mia amica Elena)

Chocolate ad pistachio sweet pillow (da ricette di Antonio Bachour e Leonardo Di Carlo)

 

Come vedete, cose semplici ma che sono piaciute molto, ergo, aveste voglia di saperne di più su qualcuna in particolare, fate un fischio che ve le passo.

Qui di seguito metto la ricetta del dolce, su richiesta di quella cara amica della Baker.

Dunque, questo dolce nasce da due mousse diverse: quella al pistacchio di Bachour e quella al cioccolato fondente di Di Carlo. Io ho solo aggiunto una copertura di cioccolato e pistacchi, ché mi andava di sentire qualcosa di croccante! Va da sé che potrete usare lo stampo che più vi aggrada, anche dei bicchierini, se non avete quello che ho usato io. L’importante sono le ricette!

Chocolate and pistachio sweet pillow

Chocolate and pistachio sweet pillow

Ingredienti

    Mousse al pistacchio di A. Bachour dal libro Chocolate (io ho diviso per tre e ho ottenuto sette monoporzioni più un cuore grande 10 cm)
  • 7 g di gelatina in fogli (Bachour usa una con gradi Bloom fra i 180 e i 200. Se usate la Pane angeli va mediamente bene, ma usando la formula di conversione dovreste aggiungere un grammo di gelatina)
  • 250 g di latte intero
  • 900 g di cioccolato bianco di copertura Valrhona Ivoire (ma anche quello classico che trovate al supermercato va bene)
  • 1150 g di panna fresca da montare
  • 200 g di pasta di pistacchio
  • Mousse leggera al cioccolato fondente 55% di Leonardo Di Carlo da Tradizione in evoluzione (ho fatto metà dose per 12 cuoricini e uno strato del cuore grande da 10 cm)
  • Latte fresco intero 250 g
  • Gelatina in fogli 5 g
  • Copertura fondente 55% ( e va bene anche la cioccolata del supermercato) 350 g
  • Panna semimontata 500 g
  • Copertura cioccolato e pistacchi
  • Cioccolato bianco 250 g
  • Burro di cacao micronizzato 50 g (io uso il Mycrio)
  • Granella di pistacchi 45 g
  • Un cucchiaio di pasta di pistacchio

Procedimento

  1. Per la mousse al pistacchio, rinvenite la gelatina in acqua fredda finchè non sarà perfettamente ammollata; strizzatela bene.
  2. Scladate m olto bene il latte, quasi fino a bollore. Aggiungete la gelatina ben strizzata e mescolate bene.
  3. Versate il latte sul cioccolato precedentemente spezzettato e mescolate bene. Aggiungere la pasta di pistacchio. Lasciate raffreddare fino a 30° circa.
  4. Aggiungete la panna semimontata e colate negli stampi scelti. Mettete in congelatore.
  5. Per la mousse leggere al fondente, portare il latte a 80° C, unire la gelatina precedentemente ammollata in acqua fredda e strizzata, versare il liquido caldo sulla copertura tagliata in pezzi e leggermente fusa (io uso qualche decina di secondi al microonde) ed emulsionare con un minipiemer ad immersione. Quando la miscela è scesa a 40°-45°C, incorporare la panna semimontata. Colare negli stampi e congelare.
  6. Per la copertura croccante, fondere al microonde il cioccolato bianco e il burro di cacao (basterà un minuto o un minuto e mezzo, mescolando a metà tempo). Aggiungere il cucchiaio di pasta di pistacchio e la granella di pistacchio. Mescolare bene e glassare subito.
  7. Sformare i cuori di mousse al cioccolato fondente e immergere nella copertura. Lasciar riposare qualche minuto poi inserire nel cuscino di mousse al pistacchio e tenere in frigo per qualche ora.
http://www.cookingplanner.it/2018/02/25/chocolate-and-pistachio-sweet-pillow/

Potrebbero interessarti anche...:

About the Author,

Maria Grazia Viscito, alias Caris, 39 anni, ingegnere, di Roma, con una grande passione per il cibo e la fotografia, cucina "per legittima difesa"