Gnocchi di castagne con zabaione alla birra e speck croccante

Ott 24th

Gnocchi di castagne con zabaione alla birra e Gruyere e speck croccante.

Non è che mi fosse avanzata della birra e fossi in vena di riciclo. E’ proprio che ultimamente la birra è entrata di prepotenza nella mia cucina (colpa di un libro, al solito).

E questa intrusione mi piace non poco. Così, quando si è trattato di pensare alla seconda ricetta per il contest  di Teresa e di Formaggi Svizzeri, ho provato a non inserirla, giuro, ma nulla. Ho ceduto.

DSC_1054 2

Ho fatto un tentativo, mi è piaciuto molto e così seconda ricetta con birra è stata. Ma con una notevole differenza: il Gruyere al posto dell’Emmentaler. E la differenza è grossa, non solo perché il Gruyer non ha i buchi e l’Emmentaler no ma proprio perché la differenza di sapore è sostanziale. E con gli gnocchi di castagne, che adoro, lo zabaione alla birra  e Gruyere sta benissimo,  con lo speck croccante poi, è la morte sua!

E questi gnocchi sono la mia seconda ricetta per il contest #noiCHEESEamo!

logo-formaggi-svizzeri-2014

 

Gnocchi di castagne con zabaione alla birra e speck croccante

Prep Time: 30 minutes

Cook Time: 5 minutes

Total Time: 35 minutes

Gnocchi di castagne con zabaione alla birra e speck croccante

Ingredienti

    Per due persone
    Per gli gnocchi
  • 250 g di patate a pasta gialla
  • 30 g di farina 00
  • 20 g di farina di castagne
  • sale
  • Per lo zabaione alla birra
  • 2 tuorli
  • 50 ml di birra (possibilmente birra di castagna o una birra chiara)
  • 150 ml di panna fresca
  • 100 g di Gruyere grattugiato
  • 50 g di speck

Procedimento

  1. Lessate le patate con la buccia e ancora calde passatele allo schiacciapatate (potete lasciarle con la buccia, che resterà dentro lo schiacciapatate).
  2. Lasciate intiepidire (senza far raffreddare troppo) e unite le farine ed il sale. Impastate bene fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  3. Con dei piccoli pezzi di impasto, su una spianatoia, formare dei cilindri e tagliare tocchetti di circa 1,5 cm e formare gli gnocchi (rigarli a piacimento, in questo caso non l’ho fatto)
  4. Per lo zabaione, sbattere i turoli con la birra e la panna e far addensare il composto a bagnomaria (fino circa a 82 gradi) se siete particolarmente attenti, potete effettuare questa operazione anche con il microonde.
  5. Incorporate il Gruyere grattugiato.
  6. Tagliare lo speck a fettine sottili e rosolarlo in padella finché diventi croccante.
  7. Lessare gli gnocchi in abbondante acqua salata, scolarli, saltarli nello zabaione, disporli sul piatto e decorare con lo speck croccante.
http://www.cookingplanner.it/2014/10/24/gnocchi-di-castagne-con-zabaione-alla-birra-e-speck-croccante/

 

DSC_1057 2

Potrebbero interessarti anche...:

About the Author,

Maria Grazia Viscito, alias Caris, 39 anni, ingegnere, di Roma, con una grande passione per il cibo e la fotografia, cucina "per legittima difesa"