I Filetti di frolla Milano di Massari

Ott 9th

Dov’ero ve lo dico fra un po’ di tempo. Con chi, lo saprete nella stessa occasione. A far cosa, ne parleremo sicuramente in maniera molto approfondita e questa è una minaccia!

E dopo questa aura di mistero e curiosità instillata in maniera subdola nella vostra testa (e non dite di no, che non accetto niente di meno che folle curiosità da trattenere per un mesetto o poco più), parliamo di quello di cui vi posso raccontare, ovvero dei dolcetti preparati per quella occasione:  dolcetti di frolla ripieni di confettura, con la frolla di nientepopodimenoche  Iginio Massari. 

Chi ha i suoi libri sa che ci sono tantissime ricette di frolla, come è giusto che sia, che lui utilizza a seconda delle occasioni. Ebbene, questa qui la usa per pasticcini semplici ma sofisticati. Quelli che, dietro un’apparente informalità, si rivelano adattissimi per prendere il tè con la Regina Elisabetta e le sue dame di Compagnia. D’altronde, chi non sogna un tè con la Regina????

DSC_6752_tn 1

Eccoli qui allora. Non solo zucchero Volume I è un gran libro. Massari spiega bene tecniche, procedure, differenze fra frolla Milano e frolla Napoli, errori comuni e poi regala all’umanità una serie di ricette, da quelle semplici a quelle più complesse.  Tanto per dire, ma ci torneremo, la frolla Napoli ha un’aggiunta di mandorle bianche in polvere, che in parte sostituiscono la farina; la frolla Milano è formata solitamente da quantità di zuccheri e burro pressoché uguali, il loro peso complessivo pari a quello della farina.

Questi in particolare sono i Filetti di Frolla Milano. Frolla particolare, con una parte dello zucchero sostituita dal miele, molto adatta per tutti questi tipi di biscotti e crostate.

I Filetti di frolla Milano di Massari

Prep Time: 20 minutes

Cook Time: 14 minutes

Total Time: 34 minutes

I Filetti di frolla Milano di Massari

Ingredienti

  • Burro 250 g
  • Zucchero 200 g
  • Miele di acacia 25 g
  • Uova intere 100 g
  • Vaniglia un cucchiaino (di estratto homemade)
  • Sale 2 g
  • Baking 2,5 g (facoltativo e io NON l’ho usato)
  • Farina bianca 00 g 500

Procedimento

  1. Nella bacinella di una planetaria con scudo mettere il burro morbido ma ancora plastico, lo zucchero, il miele e gli aromi, poi amalgamare gli ingredienti omogeneamente (va bene anche a mano, facendo attenzione a non scaldare troppo l’impasto), senza montare; aggiungere le uova e il sale e, quando la massa sarà uniforme, incorporare anche la farina e il lievito setacciati (ripeto, io non l’ho messo).
  2. Lavorare poco, finché la farina sarà ben amalgamata.
  3. Far riposare in frigo almeno 3 ore (Massari consiglia, giustamente, tutta la notte) coperta da cellophane. Stendere la pasta ad uno spessore di 4 mm, foderare gli stampini e riempirli con la marmellata/confettura scelta (nel mio caso, lamponi e frutti di bosco).
  4. Cuocere a 210 gradi per 14 minuti circa (ma regolatevi col vostro forno: io ho usato 180° ed era la temperatura giusta).
http://www.cookingplanner.it/2013/10/09/i-filetti-di-frolla-milano-di-massari/

 

 

Potrebbero interessarti anche...:

About the Author,

Maria Grazia Viscito, alias Caris, 39 anni, ingegnere, di Roma, con una grande passione per il cibo e la fotografia, cucina "per legittima difesa"