Baffi di cioccolato

Giu 1st

Un pomeriggio da dedicare ai bambini: non capitava da tanto! Loro due ed io! Non potevo non fare qualcosa di buffo, goloso, divertente e a fatica-zero!Ed ecco a voi i BAFFI DI CIOCCOLATO!!! Collezione primavera/estate 2012! Perché mica ci siamo accontentati di fare un solo modello, che scherziamo???? I baffi di cioccolato vanno adattati a diverse occasioni e diversi umori! Verso il basso, verso l’alto, arricciati, con i ghirigori …. cambiano una faccia! Solo che quelli veri pizzicano..questi di cioccolato si fanno mangiare che è un piacere!

Ci siamo fatti un mondo di risate! Niente foto posate, così come son venute! L’idea mi è venuta (anzi, l’ho copiata) vedendo alcune foto da questo fantastico blog …. E vi lascio il modello  perché come l’ho trovato molto sfizioso e penso che possa essere utile in qualsiasi festa di compleanno, festa a scuola, riunione di bambini, merende golose! Ah, con il cioccolato rimasto, abbiamo creato dei cucchiai pop, ovvero cucchiai di plastica riempiti di cioccolato e caramelle al grido di “ No chocolate??? no party!!!!!”

Come si fanno questi baffi?

Baffi di cioccolato

Ingredienti

  • 150 gr di cioccolato al latte (sono venuti 5 baffi e due cucchiai)
  • Stuzzicadenti lunghi da spiedini
  • Carta da forno
  • Modello di baffi (e barba)
  • Cucchiai di plastica
  • Smarties

Procedimento

  1. Stampare i modelli dei baffi e poggiarli sotto un foglio di carta da forno. A questo punto avete due strade: o fate come Sandee che ha semplicemente sciolto il cioccolato a bagnomaria oppure lo temperate. Se volete temperarlo, sminuzzate i due terzi del cioccolato (in questo caso, 100 g) e raccoglietelo in un contenitore di vetro o acciaio. Riempite un tegame con acqua sufficiente a lambire i bordi del contenitore col cioccolato, che dovrà essere immerso. Fate riscaldare l’acqua su fiamma moderata e scioglietevi il cioccolato molto lentamente. Quando il cioccolato si sarà completamente sciolto, togliete il contenitore dalla casseruola e appoggiatelo su di un panno. Ora, mescolando vigorosamente, aggiungete il resto del cioccolato tutto in una volta. Continuate a mescolare fino a quando avrà raggiunto la temperatura di 27-28°. Riscaldate nuovamente il cioccolato a bagnomaria fino ai 31°-32°: il cioccolato ora è pronto per l’uso. Mettetelo in una sac a poche..e date sfogo alla fantasia! Posizionate lo stuzzicadenti al centro dei baffi e riempite la forma con il cioccolato. Fate freddare…e buon divertimento!!!
http://www.cookingplanner.it/2012/06/01/baffi-di-cioccolato/

Potrebbero interessarti anche...:

About the Author,

Maria Grazia Viscito, alias Caris, 39 anni, ingegnere, di Roma, con una grande passione per il cibo e la fotografia, cucina "per legittima difesa"