Per un pungo di mandorle…pure io!

Mag 16th

Pistaaaa! Fatemi largo!!!
Ecco, in questo periodo non riesco a far più nulla, specie col blog (lo so, bastonatemi, la cucina è nei ritagli di tempo) specie partecipare a contest!
Ma questo non potevo perderlo! Lo fa lei, la donna nata col tacco, la bomba sexy sicula, di fronte alla quale si può solo tacere e ascoltare il fiume dei suoi racconti (perché se c’è un racconto, con Stefania, è fiume..ed è un fiume di lacrime, perché si piange dal troppo ridere: la simpatia fatta persona, quella donna là).
Dunque, venuta a sapere in zona Cesarini del suo contest con le mandorle e rigorosamente gluten free, ho preparato questo dessert veloce e facile (sì è facile, fidatevi!). Con un fondo di lime e basilico, base di mandorle e glace di latte di mandorle /un po’ gelato, un po’ sorbetto, ispirato dalla buon anima di Felder), partecipo al contest di Stefania Per un pugno di mandorle!

Banner mandorle bolg cardamomo & co

Glacee al latte di mandorle su base al mais e mandorle e fondo di lime e basilico

Glacee al latte di mandorle su base al mais e mandorle e fondo di lime e basilico

Ingredienti

    Base senza glutine alla mandorla
  • 110 di burro
  • 90 di zucchero
  • Farina di mais 70 g
  • Farina di mandorle 30 g
  • Amido di riso 30 g
  • Gelato al latte di mandorla
  • 300 g di latte di mandorla
  • 150 g di panna fresca
  • 300 g di latte intero
  • 10 g di miele
  • 30 g di zucchero
  • 3 g di neutro
  • Gelatina di lime e basilico
  • 220 g di succo di lime
  • 160 g di zucchero
  • 5 fogli di basilico
  • Fogli di gelatina 4 g

Procedimento

  1. per il crumble, mescolare il burro con le farine e l’amido con la punta delle dita; aggiungere lo zucchero e fare grosse briciole. Mettere in freezer per 30 minuti o in frigo per almeno due ore.
  2. Cuocere in forno caldo a 180° per 10 minuti, in cartellette di 10 cm di diametro.
  3. Per la gelatina di lime e basilico, versare in un pentolino il succo di lime, il basilico e lo zucchero. Portare a bollore e far cuocere fino a che si riduca di un terzo. Conservare in frigo
  4. Per il gelato, mettere in un pentolino la panna e il latte e mettere su fiamma media. Portare sugli 80 gradi e spegnere il fuoco. Aggiungere il neutro e il miele ed emulsionare con il minipiemer. Lasciar freddare. Aggiungere il latte di mandorla ed emulsionare nuovamente. Mettere nella gelatiera e mantecare seguendo le istruzioni, oppure mettere in freezer e girare il tutto ogni 20 minuti, fino a formatura del sorbetto.
  5. Comporre il piatto: mettere un po di gelatina di lime e basilico sul fondo del piatto, poggiare il disco di crumble e mettere una noce di gelato alla mandorla.
http://www.cookingplanner.it/2014/05/16/per-un-pungo-di-mandorle-pure-io/

Potrebbero interessarti anche...:

About the Author,

Maria Grazia Viscito, alias Caris, 39 anni, ingegnere, di Roma, con una grande passione per il cibo e la fotografia, cucina "per legittima difesa"