Oltraggiosi, indecenti chocolate cookies

Lug 24th

Outrageous, dice Martha Stewart.

Sì, oltraggiosi. Quasi indecenti, scandalosi se vogliamo, sia per l’immagine che per la ricetta.

Intendiamoci, sono facili da far spavento, quindi nessuna remora o indecenza nella fattura di questi cookies. Ma il cioccolato sta lì e non si accontenta di dire “ci sono anche io”, lo urla proprio a gran voce. E non solo: si unisce a zucchero di canna, burro, vaniglia, farina, uova.. connubio peccaminoso. Punto.

Vi ho convinti a provarli? Spero di sì, e lo spero per voi, perché sono buoni davvero, questi cookies di Martha Stewart. Che, un po’ come per i crinkle e la cheesecake, ha una speciale abilità nel rendere al meglio tutta la tradizione americana. Questi sono fra i migliori cookies mai provati. Li ho anche serviti, caldi, con del gelato allo zabaione fatto in casa. Non aggiungo altro per decenza.

La ricetta è disarmante davvero, talmente disarmante che si può azzardare ad accendere in forno anche durante questo caldo infernale. I chocolate cookies caldi sono altamente rinfrescanti, non lo sapevate?

Outrageouse chocolate cookies di Martha Stewart

Outrageouse chocolate cookies di Martha Stewart

Ingredienti

  • cioccolato fondente tagliato in pezzi (50-60% di cacao) 230 g
  • burro 60 g
  • farina 00 (io W 260) 80 g
  • lievito per dolci 2,5 g (circa mezzo cucchiaino)
  • sale, un pizzico
  • uova 2 grandi o 3 medie)
  • zucchero di canna 165 g
  • cioccolato fondente tagliato grossolanamente in pezzi 340 g (io ne ho usati 300 g)

Procedimento

  1. Preparare prima tutti gli ingredienti: tagliare le due quantità di cioccolato e pesare i singoli ingrediente.Tenere da parte.
  2. Preriscaldare il forno a 180°C.
  3. In un contenitore adatto al microonde, scaldare la prima quantità di cioccolato e il burro alla massima potenza (io l'ho fatto in due volte: la prima di 30 secondi e la seconda di 40 secondi: si sciolgono con poco tempo, non surriscaldare). Mescolare bene.
  4. In un'altra ciotola, mescolare la farina, il lievito e il sale.
  5. Con uno sbattitore, sbattere le uova e lo zucchero finché saranno leggere e spumose (basteranno 5-6 minuti). Aggiungere il cioccolato fuso con il burro e mescolare con lo sbattitore a bassa velocità.
  6. A mano, aggiungere la farina e mescolare lentamente.
  7. Unire i pezzi di cioccolato fondente grossolanamente spezzettato.
  8. Su una teglia coperta di carta forno, versare con un cucchiaio dei mucchi di impasto alti due o tre cm.
  9. Cuocere dai 12 ai 15 minuti (dipende dal forno) ma non di più: i cookies non devono diventare croccanti ma restare sempre morbidi. Fra freddare circa 10 minuti nella teglia e poi trasferire su una griglia fino a completo raffreddamento.
http://www.cookingplanner.it/2016/07/24/chocolate-cookies/

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...:

About the Author,

Maria Grazia Viscito, alias Caris, 39 anni, ingegnere, di Roma, con una grande passione per il cibo e la fotografia, cucina "per legittima difesa"