light session

Gen 25th

Avete anche voi quelle amiche perennemente magre che, quando si tratta di cucina, vi chiedeono ricette light? Ecco, io ce l’ho!

“Perchè non metti qualche ricetta light, sai dopo le feste…..” tanto per farti sentire in colpa per quei due o tre kg di biscotti consumati nelle feste o, peggio, per il fondant appena mangiato e, soprattutto, per i cattivi propositi futuri :). La vostra amica al massimo avrà messo su mezzo etto e pure nel punto giusto..ma siccome voi le volete bene la ricetta light gliela date lo stesso!

Eccola qui: semplice, facile e veloce (scusate la qualità della foto, fatta durante una cena!). Bisogna solo trovare un buon filetto di maiale e i mirtilli. Trovo che l’accostamento maiale-frutta sia molto buono ma poco usato in casa (e anche nei ristoranti, devo dire). Però merita! Ricordavo una composta ai mirtilli fatta per dei muffin, ricetta splendida suggerita da Rossana su gennarino e ho pensato che con la carne potesse stare bene. Avevo ragione :) Grazie poi agli aggiustamenti fatti discutendo con Rossana è venuta una buona salsa da servire con la carne: il maiale può essere semplicemente cotto alla griglia o in padella con un filo d’olio, l’ho fatto in entrambi i modi.

Ricetta: Filetto di maiale con composta di mirtilli  Print This Post     English Version

Ingredienti

  • Bistecchine di maiale
  • 150 gr di mirtilli
  • 100 gr di zucchero
  • 25 gr di acqua
  • 2 cucchiai di succo di arance
  • peperoncino (facoltativo)
  • sale

Procedimento

Porre i mirtilli, lo zucchero, l’acqua e l’arancia in una casserula dal fondo spesso.Cuocere a fuoco medio fino a che il composto raggiunga la consistenza di una marmellata non eccessivamente densa (ci ho messo 40 minuti a fuoco lentissimo).
Aggiungere il peperoncino (a piacere e a gusto proprio: io ne ho aggiunto un pizzico). Cuocere il maiale suula griglia o in padella con un filo di olio e servire accompagnato dalla salsa

Con questa ricetta, adatta anche a “stomaci problematici”, partecipo al contest ricette leggere al mirtillo!

Potrebbero interessarti anche...:

About the Author,

Maria Grazia Viscito, alias Caris, 39 anni, ingegnere, di Roma, con una grande passione per il cibo e la fotografia, cucina "per legittima difesa"