Posti del cuore: Sapri, il Cilento..e il primo aperitivo del 2011!

Gen 3rd

Ci sono dei posti che ti restano nel cuore. Nel mio, Sapri, il paese dov’è nato mio padre, ha un posto speciale. E’ molto di più che un bellissimo luogo dove trascorrere le vacanze. E’ serenità, gioia, calore dei suoi abitanti, cibi da gourmet e piatti tradizionali.
E poi c’è il mare. Semplicemente splendido, con delle spiagge che nulla hanno da invidiare alla costiera amalfitana.
E’ il posto in cui tornare quando ho bisogno di ritrovarmi un pò.

In alcuni locali di Sapri e del Cilento ho imparato a conoscere “le cose buone” (come le chiamo io) e a confrontarle con quelle che tanto genuine non sono. In primis, devo ringraziare la Chocolathera di Enzo Crivella, fra i primi 1000 bar italiani, locale caldo e accogliente, dove posso sempre trovare dei dolci buonissimi: il cannolo cilentano, la torta all’arancia, la torta ricotta e pere (la prima volta l’ho assaggiata qui!), e tante altre cose, senza dimenticare la grande varietà di the e tisane! Insomma…tutto ciò che amo!

Quest’anno, il primo Gennaio 2011, alla Chocolathera ho anche ricevuto un bel regalo: un gustoso aperitivo insieme a mio marito Diego, Luciano Pignataro (e non c’è bisogno che dica nulla su di lui, vero? :) ), al proprietario de La cantinella sul Mare a Villamare, il Signor Mario e al suo bravissimo chef e naturalmente insieme ad Enzo. E’ stato molto bello poter chiacchierare con persone così appassionate di gastronomia. Il fatto poi di avere davanti gamberi e uno champagne che proveniva direttamente dall’auto del Signor Pignataro alla giusta temperatura (!)..beh, non poteva che rendere il tutto molto più che piacevole!
Vi lascio la ricetta dell’antipasto ( e qualche foto..concedetemelo!):

Ricetta: Gamberi marinati agli agrumi con sedano e finocchi

Ingredienti:

  • gamberi
  • succo di arancia e limone
  • finocchi
  • sedani
  • sale (nero)

Procedimento:

Tagliare a fettine sottilissime i finocchi e il sedano. Pulire il gambero e appoggiarlo nel piatto. Condire con un pò di succo dei due agrumi e un filo di olio e lasciar marinare. Aggiungere un pizzico di sale (nero..chi ce l’ha). Un prosecco della Franciacorta ci sta benissimo…se poi avete anche voi lo champagne in auto, direi che è perfetto!

Potrebbero interessarti anche...:

About the Author,

Maria Grazia Viscito, alias Caris, 39 anni, ingegnere, di Roma, con una grande passione per il cibo e la fotografia, cucina "per legittima difesa"